OYASUMI PUNPUN
a cura di Spaced Jazz

 

Autore: Inio Asano
Casa editrice giapponese: Shogakukan
Numero di volumi: 7, in corso

Edizione italiana
Titolo: Buonanotte, Punpun
Casa editrice: Panini Comics (Planet Manga)
Collana: Asano Collection
Inizio pubblicazione: Aprile 2011
Prezzo: 7,50 euro ( 13X18,8, B., 224 pp. b/n, con sovraccoperta)

Come diceva James Joyce, il terreno dell’artista è quello della normalità e dell’ordinario: i fatti banali della vita celano attimi che lasciano intravedere un significato profondo e riconducono il senso ultimo a dimensioni umane.
Chissà se Inio Asano ha mai preso concretamente spunto dall’autore di “Gente di Dublino”? Tuttavia la narrativa asaniana poggia in modo indubitabile su un solido piedistallo da “manga esistenziale” contemporaneo e quotidiano, ora più realistico ora più onirico.
Consideriamo le sue opere precedenti, da “What a Wonderful World!” fino al recente “Solanin”, che è l’apice artistico di un autore non ancora trentenne ma già a livelli espressivi straordinari e innovativi.
Ed ecco Oyasumi Punpun, la più recente serie di Asano, un seinen pubblicato su Young Sunday finora raccolto in 3 volumi, e di cui ho avuto modo di leggere i primi tre capitoli. E’ un inizio che lascia già intravedere un altro lavoro di grande spessore.
Asano si re-inventa nuovamente, pur restando nel solco delle sue solite tematiche.
Il protagonista, Punpun, cessa di essere un personaggio predefinito per diventare quasi un simbolo, un avatar in cui il lettore trasfigura se stesso: è infatti la caricatura di un curioso volatile antropomorfo stilizzato che neanche spiccica una parola. Attraverso di lui, le sue immagini e i suoi pensieri percorriamo un storia a metà fra lo slice-of-life surreale e una commedia psicologica. Punpun, in questi capitoli iniziali, è un “bambino” delle elementari, ma è probabile che il manga verta su un arco temporale piuttosto ampio.
E’ un fumetto permeato da un clima ironico, con alcune invenzioni quasi sul grottesco (professore, preside & vicepreside) ma incisivo nel cogliere problemi (la famiglia allo sfascio) e sentimenti (il terzo capitolo, con la dichiarazione nella palestra, è semplicemente meraviglioso).


 





This page is part of Shoujo Manga Outline