THE UNKNOWN
a cura di Spaced Jazz

 

Autore: Rutu Modan
Casa editrice edizione italiana: Coconino 2006
Volume unico
Formato: 17x24 cm
Costo: 15
E, 167 pp., tutto colore
Distribuzione: solo fumetteria e libreria

Questo volume è sicuramente da annoverare fra le cose più valide uscite negli ultimi tempi in Italia.

E' un'opera di Rutu Modan, autrice israeliana quarantenne di fama internazionale ma che qui dovrebbe essere al suo primo romanzo grafico.
Punto di forza di Unknown è il riuscire a coniugare i contenuti con uno stile scorrevole e vivido. Il fumetto è ambientato ai giorni nostri a Tel Aviv. Rutu Modan ci dipinge la vicenda di due persone, il trentenne taxista Kobi e la ventenne Numi, legate dalla comune conoscenza del padre di lui, che sembra scomparso e forse vittima di un attentato. I due si muovono alla sua ricerca in una storia che ritrae la realtà locale fra attentati e problemi della vita "normale", fra relazioni interpersonali e speranze. Il risultato è molto riuscito, la bizzarra vicenda sentimentale dei due, anche ricca di momenti ironici e delicati, si staglia sullo sfondo quotidiano dell'Israele di oggi.
Lo stile grafico è semplice e pulito ma molto caratteristico; tutto a colori, fra il vivido e il pastello; molto bello il particolare di sfumare gli sfondi con un velo di trasparenza, che dona un senso di tridimensionalità staccando il primo piano.
Ottima come al solito l'edizione Coconino Press, di grande formato e ottima stampa, il prezzo di 15 Euro è più che giustificato tenendo conto che il fumetto, come detto, è interamente a colori.

Dalla presentazione del sito dell'editore:
L’esordio italiano di una grande autrice che ambienta il suo nuovo romanzo a fumetti in una Israele insanguinata dagli attentati dei kamikaze. Kobi, un modesto tassista, incontra casualmente Numi, una ragazza della borghesia di Tel Aviv che sta facendo il servizio militare e che viene soprannominata la Giraffa. La donna entra prepotentemente nella vita del giovane per informarlo che il padre è stato sicuramente la vittima non identificata di un attentato. Da questo evento scaturisce una metaforica ricerca, cui fa da sfondo la nuova società israeliana, con tutte le sue luci, le sue ombre e le sue contraddizioni. Un disegno dal tratto essenziale, uno stile di commovente lucidità che coglie con inesorabile esattezza i rapporti tra i personaggi e lo spazio in cui vivono e si muovono.
Rutu Modan, giovane autrice israeliana che sta avendo notevoli riscontri in tutto il mondo, tratteggia il ritratto intimo di un paese fragile, diviso tra due realtà che si affrontano e che si oppongono, ma dove alla fine l’ultimo valore positivo rimane sempre quello della speranza.



This page is part of Shoujo Manga Outline