Benvenuti nella sezione dello Shoujo Manga Outline dedicata a "Obaka-chan, Koigatariki" di Zakuri Sato.
A cura di Giorgia-bi (testi) ed Emy (grafica e html). Vi ricordiamo che prima di riprodurre immagini, testi o html presenti in questo sito e' necessario chiedere il permesso. E' inoltre vietato linkare direttamente le immagini su forum o altro.

 Info
Titolo originale: Obaka-chan, Koigatariki おバカちゃん、恋語りき
Autrice:
SATO Zakuri 佐藤ざくり
Cover Originale Cover Italiana 

:: Il manga in Giappone ::
Numero di volumi: 7 -concluso
Casa editrice: Shueisha
Rivista di serializzazione: Margaret
Anno di pubblicazione: dal 2008

:: Il manga in Italia :: 
Titolo italiano:
Obaka-chan, Silly Love Talking
Casa editrice: Star Comics
Distribuzione: edicola e fumetteria
Pubblicato a partire da: Settembre 2012, bimestrale.
 

 Storia

La sedicenne Sonoda Neiro è conosciuta nell'intera regione del Kansai come... la ragazza più forte che ci sia! Addestrata dal padre alla lotta fin da quando aveva solo tre anni, reduce da anni di risse e di vittorie, Sonoda decide di cambiare vita trasferendosi nel Kanto. I suoi propositi non potrebbero essere più chiari: darsi una calmata, diventare una studentessa modello e trovare finalmente un fidanzato. Peccato che a causa del suo innato senso della giustizia Sonoda si metta nei guai fin dal primo giorno! La campanella non fa in tempo a suonare la prima ora, che la ragazza più forte del Kansai ha già preso a cazzotti Eizan Tokio, un ossigenato attaccabrighe che lei ha scambiato per un bullo. Il preside ovviamente la richiama all'ordine, e decide di assegnarla alla sezione Esempio (la peggiore dell'istituto) nella temibile classe 1-baka ('ka'=sezione, 'baka'= imbecilli). La classe è composta da soli altri quattro studenti: la provocante 'femme fatale' Nijika, il laconico pluri-ripetente Saburo, l'effeminato Kenichi e una fresca conoscenza di Sonoda... l'impetuoso Tokio, impaziente di vendicarsi dei pugni ricevuti dalla protagonista! Per la malcapitata sembra davvero impossibile rimediare uno straccio di fidanzato in mezzo a compagni così scalcinati... ma ecco che durante la pausa i suoi occhi cadono su Aizawa Shin, il principe dell'istituto. Bello, elegante e talentuoso, Shin sembrerebbe l'uomo ideale di Sonoda... ma è anche irraggiungibile per una studentessa della 1-baka. Grazie ai consigli della sensuale Nijika e a un pizzico di fortuna, la ragazza più forte del Kansai riesce tuttavia a farsi notare e apprezzare dal bel principe... mentre Tokio sembra farsi ogni giorno più geloso. Tutto farebbe supporre che la trasformazione di Sonoda in aggraziata principessa sia quasi completa, ma Shin e Tokio sembrano nascondere un importante segreto nel loro passato... e forse l'eroina del Kansai dovrà combattere ancora diverse battaglie prima di trovare la felicità.

 

 Considerazioni

Una protagonista scatenata, una classe di reietti e un amore sofferto e affollato: “Obaka-chan, Silly Love Talking” è una commedia scolastica basata su elementi abbastanza rodati, in cui l'autrice cerca di tenersi in bilico tra romanticismo e humour. Il ritmo dei primi capitoli si rivela piuttosto efficace e trascina il lettore nelle disavventure amorose di una ragazza forzuta ma ingenua, impulsiva ma sognatrice. Intorno a Sonoda si viene velocemente a formare una riuscita squadra di comprimari, i simpatici 'reietti' della classe 1-baka con le loro strane abitudini. L'incipit è quello di una commedia brillante, capace di stemperare il batticuore dei primi appuntamenti con qualche sana gag e qualche simpatico siparietto non-sense. In realtà già a partire dal terzo volume queste semplici premesse vengono meno, e l'autrice inizia inevitabilmente ad allungare il brodo ricorrendo a nuovi personaggi e a situazioni forzate (rapimenti, nozze-lampo, tormentate gite scolastiche). Lo stesso personaggio di Sonoda non riesce a decollare, rendendola una protagonista poco memorabile, un personaggio femminile come tanti altri a cui è stato semplicemente aggiunto un po' di colore con l'elemento della super-forza. Pur risolvendosi in soli sette volumi, la serie di Zakuri Sato fatica a tenere alta la curiosità e l'attenzione del lettore, e finisce per confondersi per tratto e atmosfere con tante altre commedie scolastiche più o meno riuscite. Il lettore alla ricerca di un titolo divertente incentrato su una protagonista forzuta troverà maggiore soddisfazione tra le pagine di “Oresama Teacher”, un altro fresco acquisto della scuderia Star Comics.

 

 Gallery

 

         

 

This page is part of Shoujo Manga Outline | Online since 11/03/2012, last up 26/05/2013 |  Disclaimers |  FAQ