Benvenuti nella sezione dello Shoujo Manga Outline dedicata a Frame of If di Koi Ikeno.
A cura di Sayoko ed Emy (review e grafica) ed Emy (htm). Vi ricordiamo che prima di riprodurre immagini, testi o html presenti in questo sito e' necessario chiedere il permesso. E' inoltre vietato linkare direttamente le immagini su forum o altro.

 Info
Cover Originale Cover Italiana 
Titolo originale: If no frame -ifの額縁 
Autrice: IKENO Koi 池野恋

:: Il manga in Giappone ::
Numero di volumi: 1 -concluso
Casa editrice: Shueisha
Rivista di serializzazione: Cookie
Collana: RMC Cookie
Anno pubblicazione: 2010

:: Il manga in Italia ::  
Titolo: Frame of if
Numero di volumi: 1 -concluso

Casa editrice: Star Comics
Distribuzione: fumetteria
Prezzo: 4.20 E
Pubblicato nel mese di: Gennaio 2012.


 Storia
L'Atelier "IF" è un luogo molto particolare e misterioso, gestito da un gruppetto di ragazzi bellissimi. Al suo interno vi sono numerosi quadri: non si tratta di opere artistiche ma di... veri e propri sguardi sul futuro!
La prima ospite dell'Atelier "IF" è una giovane donna, Sumire, che sta per abbandonare il proprio sogno di diventare mangaka. Dopo aver ricevuto tanti rifiuti, è ormai rassegnata a tornare in campagna dai suoi. Ma ecco che all'improvviso si imbatte nell'Atelier: una volta entrata, la accolgono cinque bellissimi ragazzi, che si presentano a lei con i nomi di famosi pittori e la invitano a scegliere uno di essi perché le faccia da guida in questo luogo magico.
Sumire, incredula, sceglie Monet, che -guarda caso- è l'addetto ai problemi di lavoro. Monet la guida verso un quadro raffigurante Sumire vecchia e stanca, dopo essersi trasferita in campagna, aver sposato un agricoltore e aver partorito dei figli. Le viene poi mostrata una tela bianca, che per il momento è priva di immagini perché è il futuro che Sumire, la quale ha messo da parte i suoi sogni di mangaka, si sta precludendo. Che cosa succederebbe se invece cercasse di realizzare i suoi sogni? Le viene mostrato un futuro radioso, dove alla fama di autrice di manga di successo segue un matrimonio felice.
Naturalmente, non è detto che i due futuri si realizzino esattamente così, dice Monet. Ma Sumire ha capito: il punto è che, a prescindere dal risultato, bisogna comunque provare.
Perciò, una volta uscita dall'Atelier, la donna, pur dimenticandosi dell'esperienza appena vissuta -come tutti i clienti di quel posto magico- decide di ricominciare a disegnare. I cinque ragazzi, che sono a tutti gli effetti degli angeli, vedono il quadro del futuro di Sumire: è diventata una mangaka, ma è sempre stanca!
Altri quattro sono gli episodi che compongono questa miniserie.
Oltre a Frame of If, il volume contiene 2 storie extra a partire da pagina 131, una legata a Tokimeki Tonight (in cui Ranze e Shun ora sono dei giovanissimi e felici nonni!) e l'altra a Tokimeki Midnight, entrambe intitolate "Itsumo Tokimeite" ('Per sempre batticuore').

 

 Considerazioni

Koi Ikeno sembra quasi riferirsi a se stessa nel primo episodio di Frame of IF, quando l'aspirante mangaka dichiara di aver rinunciato a perseguire il suo sogno perché tanti altri sono in grado di disegnare meglio di lei: le viene detto che "nel disegno si può migliorare con lo studio, ma il senso dell'umorismo è un dono innato"!
Questa definizione è calzante nei confronti della Ikeno, i cui disegni sono graziosi e adatti alle sue storie, ma che non si è mai contraddistinta per l'abilità tecnica, quanto per la tendenza all'umorismo; inoltre non ha mai nascosto il desiderio che nella narrazione prevalga il bene e il lieto fine trionfi su tutto.
Perciò non deve meravigliare se, per esempio, nei due spin-off dedicati alle sue serie più famose, Ranze (Ransie nell'anime) sostiene che la sua peggiore nemica, Kamiya (Lisa nell'anime, edizione italiana) oggi è la sua amica più importante! Questa è la filosofia della Ikeno: il male, sostanzialmente, non esiste, almeno nei mondi immaginari e fantastici da lei creati. 
I due spin-off, dedicati a Tokimeki Tonight e Tokimeki Midnight, sono davvero poca cosa e sono meglio indirizzati ai nostalgici, che sapranno valutarli come omaggio ai fan di lunga data. La miniserie Frame of If ("La cornice del forse") potrà essere apprezzata se già si conosce l'autrice e la sua filosofia o se si sarà in grado di empatizzare con i personaggi e la loro natura angelica.
In caso contrario, l'eventualità di acquistare questo volume è da scartare.

 

 Gallery
   

           
This page is part of Shoujo Manga Outline |  Online since 4/11/2011, last up 29/01/2012 |  Disclaimers |  FAQ