Benvenuti nella sezione dello Shoujo Manga Outline dedicata ad "Ai Ore!" di Mayu Shinjo
A cura di Shara (testi) ed Emy (grafica e html). Vi ricordiamo che prima di riprodurre immagini, testi o html presenti in questo sito e' necessario chiedere il permesso. E' inoltre vietato linkare direttamente le immagini su forum o altro.

 Info
Titolo originale : Ai Ore! 愛俺!
Autrice:
SHINJO Mayu 新條 まゆ
Cover Originale Cover Italiana 

:: Il manga in Giappone ::
Numero di volumi: 5 -concluso
Casa editrice: Kadokawa Shoten
Rivista di serializzazione: Asuka
Anni di pubblicazione: 2008-2011

:: Il manga in Italia ::
Titolo:  Ai Ore! – Amami!
Casa editrice: Star Comics
Numero di volumi: 5 -concluso

Distribuzione: edicola e fumetteria
Collana: Turn Over, bimestrale
Prezzo:  4,20 euro
Pubblicato a partire da: Settembre 2011.

:: NOTA ::
"Ai Ore!" è il seguito di "Ai wo utau yori ore ni oborero!", edito da Shogakukan in 5 volumi tra il 2006 e il 2007, e successivamente ripubblicato da Kadokawa Shoten. L’autrice Mayu Shinjo aveva iniziato perciò Ai wo Utao Yori Ore ni Oborero con Shogakukan, ma dopo la rottura dei rapporti con tale editore ha proseguito la narrazione con il titolo Ai Ore, pubblicandolo su Asuka! della Kadokawa Shoten. Ai wo Utao Yori Ore ni Oborero va in tal modo considerato un prequel di Ai Ore! – Amami!.


 Storia
Mitsuki e Akira sono rispettivamente il cantante frontman e la chitarrista delle Blaue Rosen, una band di buon successo, e sono una coppia felice. Per il loro aspetto fisico particolare sono famosi rispettivamente come Lady Mizuki, “principe” del prestigioso Istituto Saint Nobara, mentre Akira è la “principessa” del malfamato Istituto maschile Dankaisan per il suo aspetto poco virile e minuto.
Proprio per la pessima nomea dell’Istituto maschile frequentato dal fidanzato, Mizuki subisce pesanti pressioni da parte presidentessa del consiglio studentesco del Saint Nobara affinché lo lasci e arriva persino ad imprigionarla nella scuola finché ciò non avverrà o finchè Akira riuscirà a far alzare la media dei voti generale del Liceo Dankaisan e cancellarne la cattiva fama.

 

 Considerazioni

Una ragazza bellissima che sembra a tutti gli effetti un maschio, fidanzata con un ragazzo che al massimo può arrivare a somigliare a un dodicenne sono una coppia decisamente inconsueta, ma inconsueto è pure questo shoujo, che nasce con un intento comico e leggero, creando una storia su gag ed episodi surreali che non riesce però a strappare più di un sorriso.
Paradossalmente il fatto che non sia uno shoujo-smut, almeno fin dove sono arrivata a leggerlo, non depone a vantaggio della storia, dove l’ estremizzazione di personaggi e situazioni non riesce nell’intento di risultare comico perché l’autrice comunque non sa sfruttare le sue stesse scelte narrative nel migliore dei modi. Nonostante le situazioni assurde i personaggi non sono mai derisi del tutto, ed episodi con del vero potenziale si sgonfiano vittime dei loro stessi cliché.
Tuttavia, guardando il passato di questa autrice, non si può non notare una voglia di smarcarsi, ancora una volta, dalla propria nomea, cosa che in altri frangenti aveva avuto più successo come in Love Celeb, parodia estremizzata di Strofe d’Amore.
L’unico argomento che depone a favore di questo shoujo è proprio la leggerezza negli intenti: una storia carina, senza pretesa di realismo e che può certamente far divertire chi cerca una mezz’ora di svago.

 

 Gallery
    
This page is part of Shoujo Manga Outline |  Online since 09/12/2011 |  Disclaimers |  FAQ